Intarsio Dentale

Intarsio Dentale in ceramica o porcellana

intarsio.jpg

Possiamo definire l’intarsio come una otturazione dentale che viene preparata esternamente per poi essere inserita e cementata nel dente. Quindi dapprima il dentista rimuoverà  completamente la carie e tutta  l’infezione, dopodichè prenderà l’impronta del buco nel dente, attraverso la quale poi procederà a creare l’intarsio. L’intarsio dentale è quindi un restauro dei denti , il materiale utilizzato per l’intarsio di solito è la ceramica ma ci sono anche altri compositi. Gli intarsi sono usati generalmente per i denti posteriori, quindi premolari emolari. Prima si usavano tantissimo gli intarsi in oro, oggi per motivi estetici viene usata molto di più la ceramica che è anche più duratura ed è estremamente biocompatibile. Rispetto ad un’otturazione normale, il dente restaurato con intarsio risulta molto più duraturo con risultati estetici davvero ottimi. Gli intarsi sono particolarmente indicati per sostituire vecchie otturazioni in amalgama che sono  rovinate o sostituite.

Lascia un Commento

Chiudi
Invia e-mail